Bramito 2017 - Losi Andrea© Fotografo naturalista

Vai ai contenuti

Bramito 2017

"Il bramito come lo volevo io"


Tutti gli anni, nel periodo del bramito del cervo, solitamente vado a fotografare nell'Appennino Tosco-emiliano. 
Quest'anno, dopo un paio di uscite di perlustrazione mi sono reso conto che era impossibile fotografare tranquillamente in quei boschi in quanto sempre pieni di fotografi da tutte le parti d'Italia. 
Decido quindi di cambiare posto e mi mantengo più vicino a casa, nello specifico sull'Appennino pretese. 
Grazie al mio amico Luca Cecconi che mi segnala la presenze di cervi in quella zona, inizio subito a fare varie ricerche. 
Prima dell'alba e la sera mi é capitato spesso di vedere i cervi ma non ero soddisfatto, non erano i soggetti che volevo io per la foto che avevo in mente.

Questa mattina invece sono stato fortunato. Arrivo nel posto stabilito con la macchina: è ancora buio, il cielo è stellato e di sicuro sara' una mattinata serena.

 Inizio a camminare lungo il percorso di sempre ma di animali neppure l'ombra. 

Non sento nemmeno bramire. Ho pensato quindi di essere arrivato ormai in ritardo. 

Finalmente raggiungo il mio solito posto ma decido di proseguire ancora per un po'. 

D'un tratto vedo un gruppo di cervi femmine ma nessun maschio. 

Continuo il cammino e sento bramire. 

Purtroppo però non capisco da dove viene visto che ormai mi trovo nel bel mezzo del bosco, circondato dagli alberi. 

Alla fine però scopro il suo nascondiglio e con mia sorpresa finalmente scatto al cervo la foto che tanto volevo! 

Sono serviti pazienza, costanza e tempo... Ma ne è valsa la pena. 


Appenninoo Pratese
Appennino Tosco-emiliano
Cookie Policy
Privacy Policy
Torna ai contenuti